IMPIANTI VIALATTEA
ABBIGLIAMENTO ED ACCESSORI SCI - ABBIGLIAMENTO ED ACCESORI CASUAL
SUPERMERCATO

PRIMO PIANO

A proposto dell'articolo "Se qualcuno ne avesse mai bisogno", la risposta del Direttore ASL TO - Distretto Val Susa Val Sangone Dr. Mauro OCCHI

La scorsa settimana ho "raccontato" (senza entrare nei dettagli) quanto accaduto a mio figlio circa il ricovero nella struttura Ospedaliera Reparto Pediatrico di Rivoli. A tale mio articolo è giunta in redazione la risposta del Direttore Dr. Occhi che di seguito riporto.

Avigliana,  17 aprile 2018

OGGETTO:  Replica articolo di giornale
In risposta all'articolo dal titolo "Se qualcuno ne avesse mai il bisogno" pubblicato nella sezione "Primo Piano" rilevo come i pediatri della valle - interpellati dallo scrivente - riferiscano come il bambino in questione non sia seguito da un pediatra, per espressa scelta della famiglia, a far data dal luglio 2015. Credo che in "Primo Piano" vada fornito questo dato, prima ancora di quelli riferiti nell'articolo.  La disponibilità di scelte sono ancora numerose - anche in alta valle - per cui invitiamo la mamma a riconsiderare l'assistenza di un pediatra di famiglia, vero presidio di cura ma soprattutto di prevenzione  dei ricoveri inappropriati in Italia come in Francia.                    
Cordiali saluti
Il Direttore - Distretto Val Susa Val Sangone
Dr. Mauro OCCHI

Ringrazio il Dr. Occhi per aver prestato attenzione a quanto scritto, ma di contro vorrei specificare, visto che è entrato nel "personale", che il bambino è super seguito da medici "di famiglia" di assoluta professionalità, come sono consapevole della professionalità dei medici "pediatrici" che operano in valle e presso l'ospedale di Rivoli...
Ma gli argomenti dell'articolo erano altri...

Il pronto soccorso di Susa è praticamente alla congestione, con picchi di vero e proprio caos nei periodi di alta stagione. Piccoli, giovani, anziani, tutti lì, a stazionare per ore, i più fortunati su brandine di fortuna nel corridoio del Pronto, i meno “urgenti” parcheggiati nella piccola sala d’attesa. E così unico centro di riferimento pediatrico è l’Ospedale di Rivoli...

...Rivoli, si entra dal Pronto Soccorso tra malati, contusi e anziani in serio pericolo. Tutti lì “distesi” su letti e barelle di fortuna. All’una e mezza di notte lo portano al 6° piano, nel reparto di Pediatria. Ancora ore di attesa, sperando di essere “il prossimo”, una sola dottoressa che deve seguire il Pronto, ma anche la sala parto, il reparto stesso ed il nido, pronta a correre e lasciare i piccoli pazienti se nel frattempo si presenta un’urgenza...

...attraversiamo l’ennesimo corridoio tra malati anche gravi e ricoverati di fortuna … si attende ancora...

E MI PREME ANCORA SOTTOLINEARE QUANTO SCRITTO
medici e paramedici, personale infermieristico e non, tutti cercano di dare il meglio, si vede e si legge nei loro occhi la voglia del “far bene”.





Rita Quarta

 









CONTATTACI PER INSERIRE IL TUO SPAZIO PUBBLICITARIO!


Contatti e informazioni

Visitatori attualmente online

842
IPSNet Internet Provider Torino CREDITS HTML5 responsive
IPSNet Internet Service Provider Web Agency Torino

CREDITS - IPSNET.IT

Sito: IPSNet Web Agency - Internet Service Provider

Url: http://www.ipsnet.it

Copyright: © 1995-2017 IPSNet by Revenge S.r.l.

Server Housing: IPSNet by Revenge S.r.l.

Network Solution: IPSNet by Revenge S.r.l.

Web Contents: PUBBLI&CO SAS

Web Usability: IPSNet by Revenge S.r.l.

Web Engineering: IPSNet by Revenge S.r.l.

Web Application: IPSNet by Revenge S.r.l.

Web Design: IPSNet by Revenge S.r.l.